L'importanza del Fulfillment per una buona strategia di e-commerce transfrontaliero

Blog

Marzo 10, 2022

 L'importanza del Fulfillment per una buona strategia di e-commerce transfrontaliero
L'e-commerce transfrontaliero è diventato una parte vitale per molti rivenditori che cercano di vendere i loro prodotti oltre i confini nazionali e di penetrare i mercati per determinare il successo del loro business. Vendere online oltre i confini può essere eccitante, ma allo stesso tempo ci sono delle complessità da affrontare nel processo, una delle quali è l'adempimento. Secondo uno studio di eMarketer, il 27% dei rivenditori intervistati ha dichiarato che la consegna della merce al cliente finale rappresenta la più grande sfida per le vendite internazionali online.

Per capire l'importanza di una buona strategia di fulfillment, abbiamo parlato con Ludo Verlinden, Direttore del Global Business Development di Salesupply, che ci darà una visione più approfondita su questo argomento oltre a darci consigli su come superare le complessità che lo riguardano. 

1. Cos'è il fulfillment applicato all'ecommerce transfrontaliero?



Nell'ecommerce fulfillment è l'intero processo che viene messo in moto quando arriva un ordine online
- Il magazzino viene informato dell'ordine.
- I prodotti ordinati vengono prelevati, imballati e preparati per la spedizione.
- Il servizio di trasporto viene selezionato e pianificato.
- Così come il track and trace + i resi.  

L'e-commerce transfrontaliero aggiunge un'altra dimensione all'e-commerce: la distanza.
E questa dimensione può aggiungere tempo e costi all'equazione. Nell'ecommerce transfrontaliero si compete con i negozi web locali che non hanno questa sfida.
  
Fullfilment è un elemento decisivo nella tua strategia transfrontaliera

2. Quali aspetti deve coprire un'azienda per avere successo nella logistica transfrontaliera? 

- Conosci il tuo mercato: quali sono le preferenze del tuo pubblico transfrontaliero in termini di opzioni di consegna e pagamenti (per esempio il pagamento alla consegna nel sud e nell'est dell'Europa).
- Decidi se vuoi immagazzinare localmente o spedire da un magazzino centrale.
- Assicurati di essere sicuro al 100% del costo finale (i costi totali legati alla spedizione internazionale come le tasse e le imposte).
- Avere una forte rete di corrieri locali (consegna) per essere in grado di soddisfare pienamente le preferenze di consegna locali.
- Crea una soluzione di restituzione facile da usare: assicurati che sia facile e conveniente per il cliente restituire un prodotto. Per esempio impostando indirizzi di ritorno locali.

3. Quali sono le ultime tendenze nei servizi di fulfillment per l'ecommerce transfrontaliero?

- La spedizione locale sta diventando sempre più importante, sia dal punto di vista della competitività (costi e velocità), dell'affidabilità (creare fiducia spedendo localmente con vettori ben conosciuti) e della sostenibilità.  
- Il fulfillment ibrido sta diventando mainstream con opzioni come BOPIS (compra online, ritira in negozio) e ROPIS (prenota online, ritira in negozio).
- Il cliente al posto di guida: Il commerciante offre varie opzioni di spedizione ai suoi clienti: BOPIS (compra online, ritira in negozio) / ROPIS (prenota online, ritira in negozio) consegna gratuita / consegna ECO / consegna più veloce lo stesso giorno/ora (con sovrapprezzo) anche per il cliente.

4. Che consiglio daresti agli imprenditori che stanno cercando di internazionalizzare le loro attività online ma trovano l'adempimento come una delle principali complessità?

Concentrati su un mercato alla volta, non cercare di entrare in troppi mercati contemporaneamente. Fai le tue ricerche di mercato, chiedi assistenza e investi del tempo per creare le ultime opzioni di spedizione per il tuo cliente locale. Questo è cruciale per il tuo rapporto di conversione, per i tuoi margini e per essere competitivo nel mercato locale.

Condividila!: